Alcune ricette per tornare in forma

Avete esagerato durante le feste di Natale e avete accumulato qualche chilo di troppo? Niente paura, senza particolari rinunce, ma seguendo una dieta sana e bilanciata (che non significa triste), potrete perdere velocemente peso e recuperare il vostro peso forma. Per prima cosa è importante bere tanta acqua. Più bevete e più smaltirete i liquidi in eccesso. Poi non rinunciate a tutto in tavola. Mangiare bene e in modo sano si può. Ecco allora qualche ricetta gustosa e leggera che nonostante la dieta trasformerà il vostro pasto in un momento piacevole della giornata. Per prima cosa rendiamo giustizia alle verdure che, se cucinate bene, possono essere uno strumento fondamentale nel perdere peso. Possiamo anche prevedere della carne: o carni bianche o di manzo, priva di grassi. Prepariamo quindi degli involtini di lattuga con manzo e asparagi. Dopo aver lavato e pulito gli asparagi metteteli su un foglio di alluminio e appoggiate sopra la carne tagliata a filetti.
aromi
Preparate poi una salsa da versare sugli asparagi a base di succo di lime, aglio, coriandolo, peperoncino e poi aggiustate con sale e pepe. Chiudete i cartocci e mettete in forno per 30 minuti a 200 gradi. Una volta cotti mettete il liquido da parte il liquido di cottura e mescolatelo con della senape. Appoggiate la carne e gli asparagi su foglie di lattuga e impiattate. Il risultato vi sorprenderà. Un altra ricetta veloce, buona e senza grassi è il riso con pollo zucchine e funghi. Dopo aver fatto bollire mezzo litro di acqua, salatela e versate il riso, le zucchine tagliate a cubetti e i funghi tagliati grossolanamente. Aggiungete aglio, il prezzemolo e cipolla. Fate cuocere per circa trenta minuti. Nel frattempo tagliate il pollo a fettine, irroratelo con il succo di limone e cuocetelo in padella con un po’ di rosmarino. Una volta pronto appoggiatelo sul riso e sulle verdure. Piatto completo e magro adatto per chi vuole tornare in forma. Per chi preferisse il pesce si possono preparare piatti leggerissimi e molto buoni. In questo caso parliamo del pesce persico alle erbe. Dopo aver fatto bollire gli spinaci e le erbette in una pentola con dell’acqua, scolateli e tagliateli sottili. Passateli poi in padella con un filo d’olio, dello scalogno e un pizzico di timo. In una pirofila versate le erbette, appoggiate i tranci di persico e ricoprite con le erbe rimaste. Aggiungete del pane grattugiato e fate cuocere mezz’ora a 180 gradi. Buon appetito.